casa container

Sempre più diffusa è: la casa container, una nuova tipologia di abitazione, che ha visto i suoi esordi in Brasile ed ora è presente anche in Italia.

Gli usi di questo modello abitativo  vanno dalle semplici case, a ville, a veri e proprie unità commerciali, uffici e scuole. Non si tratta, come molti di noi credono, di una sistemazione di fortuna, sono alloggi di tutto rispetto,dotati di comfort.

La casa container viene costruita recuperando i container industriali, che sono molto grandi, affiancandoli, incastrandoli e rimodulandoli in modo da ottenere diverse stanze in base alle proprie esigenze.
Non ci sono problemi con gli allacci alla rete elettrica e idrica, anzi, in alcuni progetti si è prevista la possibilità di installare un impianto solare sul tetto della casa ecologica.
Uno dei principali vantaggi delle case realizzate con container è legato alla facile reperibilità dei blocchi prefabbricati, appunto container utilizzati per il trasporto merci. Addirittura si può
optare per container usati da rimettere a nuovo ma con prezzi molto vantaggiosi.
Le pareti vengono tagliate per consentire di installare finestre e porte, una caratteristica principe è l’uso di vetrate capaci di filtrare grandi quantità di luce naturale.
Altro vantaggio della casa container è la rapidità di costruzione, ad esempio nel Cove Park Shipping Containers in Scozia, i primi sei container sono stati montati in soli tre giorni.
Per quanto riguarda il costo di realizzazione di una casa container, molto cambia da nazione a nazione e in base ai progetti che da semplici possono diventare sempre più complessi e modulari,
quindi necessitano di più containers e di diversi servizi. Si tratta comunque di una tipologia  abitativa che si contraddistingue per economicità rispetto ai costi di costruzione di una casa tradizionale.
Arriviamo agli svantaggi, quello di enorme rilievo è che purtroppo in Italia è la casa container viene considerata abitazione abusiva anche se messa su ruote che evidenzino la mobilità della struttura.Questa tipologia di casa rappresenta un’edificazione e quindi necessità sempre di licenza edilizia per essere realizzata.

Per spezzare una lancia a favore di questa tipologia abitativa vi invitiamo a leggere la storia di Richie che ha deciso di trasformare un container navale in una casa ed il risultato …giudicatelo voi!

Una casa da un container
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.