Boom-di-mutui-300x183Nel mese di ottobre abbiamo presentato e descritto  il Fondo di Garanzia per i mutui prima Casa, Fondo istituito presso il Ministero dell’economia e delle finanze dalla legge di Stabilità 2014 al fine di favorire l’accesso al credito da parte delle famiglie che decidono per l’acquisto e per un aumento dell’efficienza energetico della casa di abitazione.

In questi giorni a distanza di quasi un semestre, dopo il primo mese di effettiva operatività, febbraio 2015, l’ABI  Associazione Bancaria Italiana ha comunicato i dati aggiornati sul boom di richieste, per un totale di 27,7 milioni di euro di nuovi mutui accesi.

L’ABI sottolinea che ” il fondo rappresenta un’ulteriore spinta allo sviluppo del mercato dei mutui che già registra una fase di grande rilancio, con un’impennata relativa a tutto il 2014 del 32,5% rispetto al 2013 e un ammontare complessivo di circa 25,3 miliardi di euro.”

La possibilità di chiedere un mutuo coperto dal Fondo è aperta a tutti ma ci sono delle categorie che avranno una priorità. Ogni banca che ha aderito all’iniziativa, gestita da Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) garantisce misure di protezione diverse che scattano in condizioni particolari.

Il Fondo di garanzia per la casa controgarantito dallo Stato prevede il rilascio di garanzie concessa nella misura massima del 50% della quota capitale dei mutui ipotecari erogati per l’acquisto, o la ristrutturazione per l’accrescimento dell’efficienza energetica, degli immobili adibiti a prima casa, con priorità di accesso per le giovani coppie o ai nuclei famigliari monogenitoriali con figli minori, nonché di giovani con età inferiore a 35 anni. Il Fondo sostituisce e amplia il raggio d’azione del vecchio Fondo “Giovani Coppie” ora non più attivo.
Rispetto ai requisiti per accedere al Fondo, rimandiamo al precedente articolo pubblicato su questo blog, dove abbiamo descritto l’immobile,il richiedente, la tipologia di mutuo e le modalità di richiesta

La lista degli istituti di credito che hanno aderito al programma è in costante aggiornamento e può essere consultata sul sito www.consap.itGli istituti di credito sono tenuti ad assicurare l’operatività dell’iniziativa entro 30 giorni dalla trasmissione del modulo al gestore Consap.

Speriamo possiate valutare tutte le opportunità per poter accedere al mutuo e realizzare il vostro sogno!

(questo articolo è stato scritto da Ketti Marini)

Successo Fondo Garanzia Casa
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.