Il Salone del Mobile 2018 ospitato alla Fiera Rho di Milano dal 17 al 22 aprile, alla 57esima edizione,  è ormai conosciuto come  l’occasione per trasformare Milano nella capitale del design, tanto che la settimana viene definita una Design Week  ricca di appuntamenti da non perdere. Il Salone Internazionale del Mobile è nato nel 1961 per promuovere le esportazioni italiane di mobili e dei loro complementi.

Chi visita il il Salone del Mobile resta impressionato da quale sia la produzione italiana e internazionale di arredi, dalla qualità del mobile e dal mondo che ruota attorno; tanto che è riduttivo definirlo una mostra di mobili. Il Salone è un pullulare di tante nuove idee, creatività, tecnologia, professioni, nuove concezioni dell’abitare. Oggi è divenuta una vetrina per le tendenze progettuali future.

Gli ultimi due giorni, sabato e domenica, il Salone è aperto anche al pubblico, non solo agli addetti ed esperti del settore. I visitatori possono acquistare e ricevere tutte le informazioni sui prezzi direttamente dalla pagina: ticket e modalità di ingresso. Sono previste differenti modalità a seconda che si tratti di: operatori, studenti, agenzie e gruppi, pubblico.

Anche quest’anno ci sono oltre 2000 espositori, i principali protagonisti, che occupano un’area espositiva superiore ai 200mila metri quadrati e che presentanno progetti capaci di intrecciare design, tecnologia, flessibilità e sostenibilità.

Accanto al Salone Internazionale del Mobile è possibile visitare il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, suddiviso nelle varie tipologie stilistiche.

Inoltre nel 2018, anno pari, è attiva l’EuroCucina /FTK (Technology For the Kitchen) e il Salone Internazionale del Bagno in quanto si alternano biennalmente con Euroluce e Workplace3.0. Le proposte indicano tendenze e dettano ispirazione con un’offerta ampia e di altissima qualità.

Dal 2010 è stato organizzato il concorso dedicato agli under 35 il Salone Satellite Award, questo favorisce contatti mirati tra i giovani designer e le aziende espositrici al Salone del Mobile. Una Giuria sceglie i tre progetti migliori ed assegna ai designer gettone presenza, questo vuole essere un atto di fiducia nelle potenzialità creative dei giovani. Molti dei prototipi presentati nelle edizioni precedenti sono poi stati messi in produzione e molti dei designer sono diventati nomi famosi.

Chi visita Milano in questa settimana può partecipare al FuoriSalone, appuntamento gratuito che festeggia i suoi primi 15 anni; propone esposizioni, installazioni, eventi, feste in tutta la città, parallelamente al Salone del Mobile. Le location e gli appuntamenti sono consultabili sul sito: Fuori Salone 2018.

Tutti coloro che vanno a Milano in questa settimana e sono curiosi di conoscere le ultime novità del mondo del design ma non sanno come districarsi nel labirinto degli appuntamenti, possono scaricare direttamente l’app:  “Buon Design! Salone del Mobile2018”.

Salone del Mobile 2018: Design Week
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.