slide-canone-video_1In questi giorni vi sarà capitato di leggere: “scadenza canone Rai 1° febbraio”, ed ecco che tutte le certezze che avevate acquisito negli ultimi mesi sulla nuova modalità di pagamento del Canone Rai per l’anno 2016, almeno per un istante, sono tornate ad essere dubbi!

Proviamo a fare chiarezza ripartendo dal precedente articolo pubblicato “Non pago il canone Rai”

Dal 2016 il costo del canone Rai sarà incluso nella bolletta elettrica. Quindi niente più bollettini postali ricevuti a casa. Pagare il canone, come dice lo spot televisivo già in onda è: f”acile come accendere la luce”.

Inoltre il costo è più conveniente perchè ridotto a 100 da 113 euro, diviso in rate ed incluso nella bolletta elettrica della casa di residenza a prescindere dalla persona a cui è intestata. Per il 2016, visto che si attendono le direttive dell’Agenzia delle Entrate, il primo pagamento sarà integrato nella bolletta elettrica di luglio quindi si presume comprenderà tutte le rate scadute fino a quel momento. Dal 2017 l’addebito avverrà dalla prima bolletta dell’anno, senza più bollettino da pagare entro il 31 gennaio.

Il canone è dovuto una sola volta, per ogni famiglia o per gruppo di persone residenti nella stessa casa. Per tutte le altre abitazioni non ci sarà inoltre alcun addebito.

Qualche dubbio o incertezza si è creata leggendo negli ultimi giorni articoli, post sulla scadenza di pagamento del 1° febbraio. Ma questa data è la scadenza entro cui va rinnovato l’abbonamento speciale alla Rai, ossia quello per gli apparecchi televisivi e radiofonici presenti all’interno di un pubblico esercizio.
Infatti l nuova norma non ha apportato alcuna modifica rispetto al pagamento del canone speciale per la detenzione di apparecchi tv, al di fuori delle utenze domestiche.
In tal caso il canone speciale andrà versato secondo le modalità già in vigore  gli scorsi anni, attraverso bollettino postale che la Rai invia alle imprese con scadenza 1 febbraio.

Infine ricordiamo che per qualsiasi chiarimento è sempre possibile  chiamare al numero verde 800.93.83.62 o consultare il sito www.canone.rai.it dove consigliamo di scorrere le Faq (domande più frequenti) in cui potete trovare già una risposta chiara esintetica a molti dei quesiti.

https://youtu.be/c0PAMNV7bS8

Canone Rai: è chiaro?
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.